Foibe: lettera aperta al presidente Mattarella

Egregio Signor Presidente della Repubblica italiana on. Sergio Mattarella Quirinale Roma Passata la “giornata dell’odio” di orwelliana memoria verrebbe la voglia di chiudersi in casa e lasciar decantare i rancori e la rabbia per le strumentalizzazioni e le falsità dichiarate in quest’occasione. Il 6 agosto del lontano 1989 accompagnai il giovane Gianni Cuperlo, segretario della…