Il samba brasiliano domato dagli Usa

di Alessandro Pascale http://www.marx21.it Propongo al pubblico di Marx21 alcuni elementi che, specie per le parti iniziali (tratte da In Difesa del Socialismo Reale [1] ) mi sembrano poco noti. Seguono alcuni materiali e riflessioni sugli eventi più recenti, ad integrazione di un quadro storico che mi sembra utile avere chiaro per comprendere il Brasile attuale e la…

Il nostro Ottobre

di Andrea Catone da Marx21: In occasione del 101° anniversario della Rivoluzione d’Ottobre, proponiamo un contributo del compagno Andrea Catone, apparso sulla rivista comunista “l’Ernesto” nel novembre 2006, ma che riteniamo mantenga una stringente attualità e rappresenti un’efficace risposta a tutti i detrattori del più grande evento emancipatore della storia dell’umanità. Commemorare l’Ottobre sovietico da tempo…

10 novembre: Mobilitazione generale contro il DdL Pillon

  Continua lo #statodiagitazionepermanente lanciato a livello nazionale da Non Una di Meno. Il 10 novembre saremo in piazza per una giornata di mobilitazione territoriale contro il Ddl Pillon. Torino: h 13 – Piazza della repubblica Punto informativo per il ritiro del DdlPillon, giochi, attività e performance; H 15.30 Passeggiata verso il centro città. “Un percorso ad ostacoli”…

“Il Brasile è diventato pazzo”, afferma Sebastião Salgado

http://www.vermelho.org.br Traduzione di Marica Guazzora In un’intervista  alla radio francese France Inter, il fotografo brasiliano Sebastião Salgado, che è fuggito dalla dittatura nel 1960 in Brasile, e vive in Francia, ha parlato della vittoria di Jair Bolsonaro e dei fattori che hanno portato l’estrema destra al potere nel paese. Per il pluripremiato fotografo brasiliano, intervistato…

PCdoB: la resistenza e la difesa della democrazia sono già iniziate

Traduzione di Marica Guazzora da http://www.vermelho.org.br Confermata l’elezione del candidato di estrema destra, Jair Bolsonaro, il PCdoB ha emesso una nota in cui chiede una vasta unità in difesa della democrazia, del Brasile e dei diritti della popolazione. Il partito ritiene che l’elezione di Bolsonaro sia una retrocessione che minaccia le conquiste storiche del Brasile e…