“E’ possibile uscire (dalla crisi) con una maggiore e migliore integrazione europea oggi?

https://www.attivismo.info/2018/04/19/vladimiro-giacche-e-possibile-uscire-dalla-crisi-con-una-maggiore-e-migliore-integrazione-europea-oggi/ Qui a seguire un testo estratto dall’intervento di  Vladimiro Giacché: “Lo Stato europeo è impossibile. Lo dicono tutti. E’ l’unica cosa su cui in Europa i popoli sono d’accordo con i loro governanti. I trattati hanno un contenuto di classe molto preciso che si è poi tradotto in politiche. Non è che i trattati…

Quale Contratto di governo per le donne?

https://www.direcontrolaviolenza.it/ Quali avvocate che lavorano con i Centri Antiviolenza siamo allarmate dai contenuti del “Contratto di governo” apparso in questi giorni sulla stampa. Il suddetto “Contratto” desta preoccupazione per il metodo, che sembra proporre un programma di governo preconfezionato, escludendo una più ampia discussione, come prevista dalla Costituzione nel modello parlamentare, metodo che inoltre esclude evidentemente…

Manifestando a difesa della #194

Dal 26 al 29 maggio 2018 – a 40 anni dalla legge – si sono tenute manifestazioni a difesa della legge 194 e per protestare contro gli obiettori di coscienza che impediscono alle donne di esercitare un loro diritto. «Esiste una legge, la 194 del 1978, che ha ridotto il numero delle interruzioni di gravidanza…

«Sovranità» da Bruxelles, non da Washington

di Manlio Dinucci da il manifesto, 28 maggio 2018 Steve Bannon – ex stratega di Donald Trump, teorico del nazional-populismo – ha espresso il suo entusiastico sostegno all’alleanza Lega-Movimento 5 Stelle per «il governo del cambiamento». In una intervista (Sky TG24, 26 maggio) ha dichiarato: «La questione fondamentale, in Italia a marzo, è stata la questione…

Una grave sconfitta della democrazia

di ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIURISTI DEMOCRATICI Comunicato stampa sul veto opposto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sulla nomina del Ministro per l’Economia La scelta del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, di porre un veto sulla nomina del Ministro per l’Economia proposto dal Presidente del Consiglio incaricato, con la conseguenza di impedire la nascita di un…

La crisi italiana e la responsabilità dei comunisti

di Andrea Catone per Marx21.it 1. La Costituzione italiana si fonda sul governo parlamentare. Il presidente della repubblica non ha il potere di dettare l’indirizzo politico del governo Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella non ha firmato la nomina a ministro dell’Economia del professor Paolo Savona, propostogli, su indicazione di M5S e Lega, dal presidente del consiglio…