Chi non vuol chinar la testa è comunista

di Marica Guazzora Non so quanti di voi, naturalmente della mia generazione, ricorderanno  che nel Partito Comunista Italiano, quello di Longo e Berlinguer per capirci,  la FGCI aveva prodotto  un Canzoniere che conteneva i testi di tutte le canzoni comuniste nazionali e persino quelle internazionali come Comandante Che Guevara o Venceremos. Era un libercolo scritto…

Oliviero Diliberto nominato preside dell’Istituto universitario Italo-Cinese

da Huffington Post Oliviero Diliberto è stato nominato preside dell’Istituto Italo-Cinese di Wuhan, inaugurato ieri in contemporanea con il forum internazionale a Pechino dei Pesi aderenti alla Nuova via della seta. L’istituzione universitaria, creata in Cina dalla Sapienza di Roma e dalla Zhongnan University of Economics and Law (Zuel) di Wuhan, aprirà a settembre il…

Internazionale – Bombe su Belgrado venti anni dopo

Rivista MarxVentuno – Coordinamento nazionale per la Jugoslavia-Onlus All’origine delle “guerre umanitarie” a cura di Andrea Catone e Andrea Martocchia Venti anni fa, nella primavera del 1999, i bombardieri della NATO, dall’alto dei cieli, si accanirono per 78 giorni contro la Repubblica Federale di Jugoslavia. Violando la Costituzione, l’Italia vi partecipò con un ruolo di primaria…

Beati i popoli che non hanno bisogno di mecenati

https://jacobinitalia.it di Marta Fana Il coro di applausi per la “generosità” dei miliardari che finanziano la ricostruzione di Notre-Dame segnala la subalternità della politica, che considera un tabù imporre fiscalmente una responsabilità sociale sui diritti e i beni comuni L’incendio non era ancora stato domato del tutto quando il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron…

Oliviero Diliberto (Direttore, parte italiana, Centro Studi Giuridici Italo-Cinese): “Memorandum non è che l’inizio”.

https://www.agenpress.it Oliviero Diliberto sottolinea come quello del 23 marzo a Roma, tra il presidente Giuseppe Conte e il presidente cinese Xi Jinping, per la ratifica dell’accordo che include l’Italia nel progetto strategico denominato Nuova Via della Seta sia un incontro che “consta di 29 accordi: 10 accordi commerciali tra i rappresentanti di aziende dei due…