1847 – Marx e Engels scrivono la storia

da “Il Giovane Karl Marx” “Fine della Lega dei Comunisti è l’abbattimento della borghesia, il dominio del proletariato, l’abolizione della vecchia società basata sugli antagonismi di classe e la creazione di una nuova società senza classi e senza proprietà privata” – dal primo articolo dello statuto della Lega dei Comunisti Londra, giugno 1847.