Spazi imprevisti. Lavorare a/da casa

da http://www.ingenere.it di Sandra Burchi Nella storia del lavoro femminile la commistione fra spazio domestico e lavoro per il mercato (accompagnato dal lavoro per la famiglia) è nota. Oggi – via precarietà e sviluppo tecnologico – investe un nuovo segmento di lavoratrici, quelle con livelli di istruzione avanzati: redattrici, giornaliste, traduttrici, progettiste, consulenti, project manager,…