27 Gennaio 1945: Viva l’Armata Rossa

L’arrivo dei soldati dell’Armata Rossa ad Auschwitz-Birkenau-Monowitz è stato descritto da Primo Levi nel primo capitolo de “La tregua”, intitolato “Il disgelo”. “La prima pattuglia russa giunse in vista del campo verso il mezzogiorno del 27 gennaio 1945. Fummo Charles ed io i primi a scorgerla: stavamo trasportando alla fossa comune il corpo di Sòmogyi,…

Fratelli Cervi

http://www.anpi.it Gelindo (classe 1901), Antenore (1906), Aldo (1909), Ferdinando (1911), Agostino (1916), Ovidio (1918), Ettore (1921).Tutti nati a Campegine (Reggio Emilia), tutti fucilati il 28 dicembre 1943 nel poligono di tiro di Reggio Emilia, tutti Medaglia d’Argento al Valor Militare alla memoria. I fratelli Cervi (il maggiore aveva 42 anni, il più giovane 22) e…

Brasile: Uniti per la Democrazia

Manifesto in difesa della Democrazia, nel 50° Anniversario della Legge Istituzionale n.5 Oggi, in occasione del cinquantenario dell’AI-5, che segna l’istituzione di un regime di terrore di Stato, le cittadine e i cittadini brasiliani riaffermano l’importanza di mantenere i principi sanciti nella Costituzione del 1988: Democrazia e stato di diritto. La garanzia delle libertà, dei diritti…

La Valsusa non si tocca, la difenderemo con la lotta!

di Marica Guazzora per Redazione L’8 dicembre,  una giornata meravigliosa e memorabile per Torino e per il movimento No Tav. Aiutata da alcuni fattori decisamente importanti per la riuscita di un bellissimo corteo: tantissimi protagonisti/e  pieni/e di entusiasmo, nemmeno l’ombra di un “pulotto”, uno splendido sole e un vento poderoso che fa garrire le bandiere…

Gilet Jaune, Macron e i ritardi della sinistra

Pubblichiamo un contributo alla discussione e all’approfondimento sui fatti e sulle rivolte in corso in Francia, sulla genesi e la natura complessa del movimento dei “gilet jaune”. di Lorenzo Battisti, Pci Parigi Il movimento dei gillet gialli, che ha attraversato la Francia nell’ultimo mese ha avuto una grossa eco anche in Italia, accompagnata come sempre da…

Una valle che resiste!

da http://www.notav.info Il popolo No Tav riunito venerdì 30 novembre a Bussoleno lancia un’ampia mobilitazione verso l’8 dicembre 2018 con la manifestazione di Torino. Questa per noi sarà la manifestazione dell’orgoglio della nostra lotta quasi trentennale, con il ricordo all’8 dicembre 2005 in cui liberammo Venaus e bloccammo il primo progetto dell’opera, e dell’8 dicembre…