Affollatissima manifestazione dell’Anpi per la consegna della tessera a Ilaria Cucchi, Mimmo Lucano e Ugo Nespolo

“Noi simbolo di un’altra umanità possibile” “Sono davvero sorpreso dopo tante amarezze di ricevere questa dimostrazione di affetto, non mi sarei mai aspettato tanta attenzione per ciò che accade in luoghi periferici come Riace, diventato il centro del mondo, simbolo di un’altra umanità possibile”. Cosí Mimmo Lucano, sindaco di Riace, che oggi pomeriggio a Torino,…

Un sabato colorato di rosso: a Torino contro tutti i fascismi, a Roma per le nazionalizzazioni.

      Sabato 20 ottobre 2018. Fieri/e di esserci con le nostre bandiere! #oraesempreresistenza -#tifiamorivolta Con queste parole il partigiano Gastone Cottino si è rivolto alle centinaia di persone presenti: “Questa piazza racconta la storia della Resistenza a Torino, città che per il suo valore ha vinto la medaglia d’oro, combattendo contro la ferocia…

Dichiarazione della Presidente nazionale ANPI Carla Nespolo sul decreto in materia di immigrazione e sicurezza approvato dal Consiglio dei Ministri

Altro che Italia più sicura! Il decreto anti-migranti approvato dal Consiglio dei Ministri aumenterà il numero di clandestini perché limita enormemente il diritto di asilo; fa apparire il migrante come tale “diverso” e pericoloso riducendo così la gigantesca questione sociale dell’immigrazione ad un problema di ordine pubblico; introduce una sorta di apartheid giuridico per i…

Antifascismo militante: intervista a Carlo Smuraglia

http://www.anpi.it/media/uploads/files/2017/10/la_repubblica_27_ottobre_2017.pdf L’antifascismo in marcia. Le iniziative del 28 ottobre a Firenze, Genova, Milano, Napoli e Torino   Cortei, iniziative di informazione sui fascismi vecchi e nuovi, commemorazioni. La partecipazione di associazioni, partiti e movimenti democratici   Partecipano: CGIL, CISL, ARCI, ANED, ANPPIA, FIAP, FIVL, ANRVG, Fondazione Giacomo Matteotti, PD, PRC, SI, PCI, L’Altra Europa con…

Ora e sempre Resistenza: “Fate largo che passa la Brigata Garibaldi”

tratto dal sito http://www.patriaindipendente.it Dopo la riunione serale, cantiamo […] Di rado c’è il vino, né si canta per far passare la nostalgia: non è fatta di questo la vita partigiana che consiste nel camminare, nel fare azioni, nell’eliminare intorno e dentro di sé ogni residuo di fascismo diventando liberi, eguali, coscienti moralmente e politicamente…