Il potere politico delle armi

di Manlio Dinucci Mercati e Unione europea in allarme, opposizione all’attacco, richiamo del presidente della Repubblica alla Costituzione, perché l’annunciata manovra finanziaria del governo comporterebbe un deficit di circa 27 miliardi di euro. Silenzio assoluto invece, sia nel governo che nell’opposizione, sul fatto che l’Italia spende in un anno una somma analoga a scopo militare. […]…

Orientarsi nel labirinto della lotta di classe. A proposito del libro di Domenico Losurdo La lotta di classe. Una storia politica e filosofica

di Elena Maria Fabrizio Non è stato l’Occidente a essere colpito dal mondo; è stato il mondo che è rimasto colpito – e duramente colpito – dall’Occidente. A. Toynbee, Il mondo e l’Occidente http://www.dialetticaefilosofia.it/public/pdf/51orientarsi_dialettica.pdf             …..Molte forme di lotta di classe. A partire dal Manifesto del partito comunista, e via via scorrendo…

Storie di uomini nella Resistenza: I compiti del commissario politico*

http://www.marx21.it di Pietro Secchia I comunisti e l’insurrezione (1943-1945), Edizioni di cultura sociale, Roma, 1954, pp. 255-263 Parlare agli operai, ai contadini, ai soldati non è sempre cosa facile. Ed è particolarmente difficile quando si ha a che fare con operai, con soldati, con contadini giovani di anni e di esperienza. Non è dato a tutti…

Continua la brutale aggressione contro la Siria sovrana

  di Pedro Guerreiro, Segreteria del Partito Comunista Portoghese | da avante.pt Traduzione di Marx21.it La brutale aggressione contro la Siria e il suo popolo è iniziata circa sette anni fa. Secondo un copione già usato in guerre d’aggressione dell’imperialismo contro altri stati – ricordiamo la distruzione della Jugoslavia e della Libia da parte della NATO –, l’operazione…

Chi va contromano

di Norberto Natali  da facebook.com 5 marzo 2018 Un tale imbocca l’autostrada con la sua auto e poco dopo, alla radio, sente un allarme: “attenzione, un pazzo sta percorrendo l’autostrada contromano”. L’uomo si guarda un attimo intorno e poi esclama perplesso: “come uno? Questi sono decine!” Certi intellettuali e dirigenti della sinistra, “movimenti” compresi, vedono tanta gente…