Il cordoglio del PCdI per la scomparsa di Armando Cossutta

Camera ardente con la bandiera del Partito Comunista d’Italiacamera ardente CossuttaCALCIO: FACCHETTI; ARMANDO COSSUTTA ALLA CAMERA ARDENTE

 

La Segreteria nazionale ed il Comitato Centrale del Partito Comunista d’Italia hanno appreso con dolore della scomparsa del compagno Armando Cossutta, figura storica del movimento comunista italiano, di prestigio internazionale, e autorevole esponente della Istituzioni della Repubblica. Giovanissimo aderì al Partito Comunista Italiano, fu militante antifascista, arrestato e detenuto durante gli anni bui del nazifascismo, divenne nel dopoguerra dirigente, prima lombardo poi nazionale, del PCI. Negli anni della “svolta” della Bolognina fu tra i principali animatori della lotta contro la liquidazione del patrimonio storico e politico del Partito Comunista Italiano e tra i fondatori di Rifondazione comunista prima, e del Partito dei Comunisti italiani dopo:

Nella nostra memoria rimane incancellabile il contributo fondamentale politico e culturale che Cossutta ha dato alla causa del comunismo e alla ricostruzione in Italia di una forza comunista dopo lo scioglimento del PCI.

Ai suoi cari va l’abbraccio e la vicinanza di tutto il Partito Comunista d’Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...