Storie di donne nella Rivoluzione: Vilma Espín Guillois

http://www.cubamilitar.org

Vilma Espin è nata il aprile del 1930, nella città di Santiago de Cuba in una famiglia benestante. La famiglia Espín-Guillois faceva parte dell’alta borghesia di Santiago de Cuba. José Espín, dirigente e azionista della ditta Bacardi, e sua moglie di origine francese, Margarita Guillois, la cui famiglia proveniva dai francesi fuggiti dalla rivoluzione di Haiti nel 19 ° secolo. Nel suo albero genealogico c’era il genero di Karl Marx e fondatore del Partito comunista francese, il Santiago Paul Lafargue, cugino di sua nonna materna. La coppia aveva cinque figli: Vilma, Nilsa, Iván, José (meglio conosciuto come Pilín) e Sonia.  Hanno studiato nelle migliori scuole della provincia e all’estero.

Il 14 luglio del 1954  si è laureata  ingegnere in Chimica Industriale presso l’Università di Oriente, la seconda donna cubana ad ottenere un titolo in questa università.

Si è poi recata a Boston, negli Stati Uniti, per conseguire la laurea presso lo stesso istituto del Massachusetts Institute of Technology (MIT). Ci si laurea anche come architetto nel 1959 suo fratello Ivan.

Attività rivoluzionarie

Alla Universidad de Oriente si era unita alla Federazione studentesca universitaria. Partecipava attivamente alle manifestazioni contro il governo di Fulgencio Batista, dopo il suo colpo di stato a Cuba nel 1952, contro il presidente Carlos Prio Socarras. Sua sorella Nilsa era un’estremista di sinistra e ha partecipato a azioni avventate contro la polizia.

wilmaDopo l’assalto alla Caserma Moncada, il 26 luglio del 1953 , la casa di Vilma Espin divenne  uno dei rifugi degli rivoluzionari scampati alle persecuzioni che ebbero luogo in seguito all’assalto di queste installazioni militari. In un atto sconsiderato, Vilma andò il giorno seguente, il 27, con Asela de los Santos alla caserma (dietro le cui mura stavano già torturando e uccidendo i prigionieri dell’attacco) per chiedere di vedere gli eroi, ma non poterono vedere i corpi. Le guardie chiesero loro cosa stessero cercando, e Vilma rispose che erano lì per imparare la verità e apprezzare che faccia avevano i giovani coraggiosi. Per poco  non furono  arrestati anche loro.

Poco dopo il capo rivoluzionario Frank País fonda    l’Eastern Revolutionary Action (ARO), per preparare un’altra rivolta. Le sorelle Espín lo conoscono all’Avana e si uniscono alla sua organizzazione, diventando sue strette collaboratrici.

Nel 1955  Fidel Castro  e i suoi compagni vengono amnistiati da Batista e rilasciati dal carcere. Frank País si unisce quindi al suo  Movimento 26 luglio e chiede a Vilma di fare altrettanto e lei è d’accordo. Nel 1956, Vilma va in Messico per incontrare il leader del “26 de Julio” Fidel Castro  e ricevere indicazioni per la preparazione della rivolta dei ribelli contro il governo Batista. .

f0005904Fu in questo viaggio che Vilma incontra Raúl  Castro, con cui si sarebbe sposata dopo il trionfo della Rivoluzione. Il 30 novembre del 1956 Vilma partecipa, sotto il comando di Frank País, alla sollevazione armata di Santiago di Cuba, rivolta che venne attuata per sostenere lo sbarco della spedizione del Granma. Il quartier generale del movimento rivoluzionario di Santiago era situato nella sua casa.

Una volta che le attività di guerriglia iniziarono nella Sierra Maestra, nel 1956, Vilma sosteneva i combattenti dalle pianure. Dopo l’incontro indetto da Fidel nella Sierra nel febbraio 1957, è stata nominata componente della Direzione nazionale del Movimento del 26 luglio. Frank País nomina Vilma Coordinatrice Provinciale Est del Movimento del 26 luglio, un incarico che ha svolto fino al giugno del 1958.

1601503_641447729260897_265619243_n

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...