“Attenti, attenti, vegliate, che è ancora prigioniera dell’ombra la luce della libertà”

“Questa gioventù – scrive Pasionaria – è la nostra speranza e sono certa che marcerà, sta già marciando, per l’unica strada che fa degli uomini semplici degli eroi,…..”. Conservavo  gelosamente questo scritto della compagna  Gloria Malaspina del suo incontro con Dolores Ibarruri e oggi ho deciso di condividerlo sul mio blog. Spero che a Gloria…

Storie di donne nella Rivoluzione: Vilma Espín Guillois

http://www.cubamilitar.org Vilma Espin è nata il aprile del 1930, nella città di Santiago de Cuba in una famiglia benestante. La famiglia Espín-Guillois faceva parte dell’alta borghesia di Santiago de Cuba. José Espín, dirigente e azionista della ditta Bacardi, e sua moglie di origine francese, Margarita Guillois, la cui famiglia proveniva dai francesi fuggiti dalla rivoluzione di Haiti nel…

Storie di donne nella Rivoluzione: Monica Ertl

di Nina Ramon per http://it.cubadebate.cu traduzione di Ida Garberi Monika Ertl: la donna che giustiziò l’uomo che tagliò le mani al Che Ad Amburgo, in Germania, erano le dieci meno venti della mattina del 1° aprile 1971. Una bella ed elegante donna dai profondi occhi color del cielo entra nell’ufficio del console della Bolivia e, aspetta…

Storie di donne nella Rivoluzione: Inessa Armand

Inessa Armand (nata Elisabeth-Inès Stéphane) nacque l’8 maggio 1874 a Parigi. Figlia di Théodore Stéphane (nome d’arte di Théodore Pécheux d’Herbenville), cantante d’opera, e di Nathalie Wild, attrice, in seguito alla morte del padre fu trasferita a Mosca presso una zia (1879). Ebbe una formazione da istitutrice e a diciannove anni sposò Alexander Armand, figlio…

Storia di donne nella Resistenza: una partigiana brasiliana Marília Guimarães

  Traduzione di Marica Guazzora da http://www.bbc.com/mundo/noticias-america-latina Sequestrò un aereo di passeggeri per andare a Cuba e salvare dalla dittatura del suo paese i suoi figli di 2 e 3 anni. A soli 22 anni la brasiliana Marília Guimarães il 1 gennaio del 1970 prese una pericolosa decisione : andare a Montevideo per partecipare con…

1917-2017 Cent’anni di rivoluzione delle donne

di Ada Donno  “La rivoluzione bolscevica ha sradicato più pregiudizi sulla donna che non le montagne di scritti sull’uguaglianza femminile”, dichiarò Lenin con giustificata soddisfazione nel 1920,  nel suo celebre colloquio con Clara Zetkin. “Le donne occupano posti di direzione nei Soviet, negli Esecutivi, nei Ministeri e negli uffici pubblici di ogni tipo  – aggiunse…