Siamo in agitazione permanente: il 24 saremo a Roma in marcia contro la violenza di genere e le politiche patriarcali e razziste del governo

 da Nonunadimeno 24 novembre 2018 Roma h. 14:00 Piazza della Repubblica  Da tutto il mondo e dall’Italia, stiamo crescendo a livello mondiale contro la violenza di genere maschile, la violenza razzista e contro quei governi che li legittimano. Sono passati più di due anni da quando abbiamo marciato insieme e conquistato lo spazio pubblico per riaffermare…

Il nostro Ottobre

di Andrea Catone da Marx21: In occasione del 101° anniversario della Rivoluzione d’Ottobre, proponiamo un contributo del compagno Andrea Catone, apparso sulla rivista comunista “l’Ernesto” nel novembre 2006, ma che riteniamo mantenga una stringente attualità e rappresenti un’efficace risposta a tutti i detrattori del più grande evento emancipatore della storia dell’umanità. Commemorare l’Ottobre sovietico da tempo…

PCdoB: la resistenza e la difesa della democrazia sono già iniziate

Traduzione di Marica Guazzora da http://www.vermelho.org.br Confermata l’elezione del candidato di estrema destra, Jair Bolsonaro, il PCdoB ha emesso una nota in cui chiede una vasta unità in difesa della democrazia, del Brasile e dei diritti della popolazione. Il partito ritiene che l’elezione di Bolsonaro sia una retrocessione che minaccia le conquiste storiche del Brasile e…

Governo gialloverde, un nuovo modo di fare i conti con la storia: ignorarla

di Angelo d’Orsi  http://www.alganews.it Siamo abituati, ahinoi, agli svarioni culturali della classe politica, a cominciare da quella governativa, ieri come oggi. Non starò a rievocare le topiche di quella macchietta che è Luigi Di Maio, limitandomi a un cenno fuggevole al “presidente del Consiglio”, brillante docente universitario giunto in cattedra in una età del tutto…

Accuse contro i manichini bruciati, parlano gli studenti: “la vera violenza è la vostra”

da https://www.infoaut.org/ Pubblichiamo la risposta del Kollettivo Studenti Autorganizzati Caro Salvini, gli studenti oggi hanno dimostrato che non ci stanno a un governo che ci vuole sfruttati e controllati, che vuole mettere telecamere e polizia di fronte a ogni scuola ma che lascia che i soffitti degli istituiti ci cadano in testa. Non ci serve educazione…

12 ottobre 2018 gli studenti di tutte le città d’Italia in sciopero contro il #governodelcambiamentoinpeggio

dal web:  “Oggi siamo in piazza perché subiamo l’ingiustizia quotidiana di costi economici insostenibili per studiare. La manovra finanziaria annunciata dal Governo – afferma Giacomo Cossu, Coordinatore nazionale di Rete della Conoscenza – ignora i problemi degli studenti, non prevede maggiori risorse per il diritto allo studio né per la qualità della formazione o per…