Kazakhstan, la “guerra” del nuovo anno.

di Dario Ortolano Il 2022, si apre, nello scenario internazionale, con le nuove tensioni sociali, esplose in Kazakhstan, e particolarmente nella sua capitale, Almaty, formalmente dovute all’aumento del prezzo del carburante. In realtà, per comprendere il significato delle ” tensioni sociali “, nel mondo attuale, bisogna guardare, sempre, la cartina geografica. Il Kazakistan è collocato…

La Rivoluzione d’Ottobre

di Dario Ortolano Nella ricorrenza dell’anniversario della Rivoluzione d’ottobre ( 7 novembre, 25 ottobre secondo il calendario giuliano ), cioè della prima rivoluzione proletaria e socialista vittoriosa, da quando Marx ed Engels, nel XIX secolo, posero le basi, con la loro analisi della società, del pensiero politico denominato ” socialismo scientifico “, fondato sul metodo…

La giornata mondiale della terra.

di Dario Ortolano È stata istituita nel 1970, con la sottoscrizione del Segretario generale dell’ ONU, per coinvolgere tutti gli Stati e popoli del mondo, nella tutela dell’ambiente e conseguente salvaguardia del Pianeta Terra.In questa giornata, vengono analizzate, a vari livelli di responsabilità politiche e sociali, le problematiche derivanti dall’inquinamento di aria, acqua e suolo,…

Valle di Susa. Riprende la mobilitazione No Tav!!!

di Dario Ortolano. Nel trascorso fine settimana, è ripresa, con grande intensità e partecipazione popolare, la mobilitazione NO TAV, in Valle di Susa, e particolarmente presso la località di San Didero, presidiata dagli abitanti della zona e dai manifestanti NO TAV, presso il luogo in cui è prevista la costruzione del nuovo autoporto autostradale. Nella…

Tutti uniti con Draghi a difendere il capitalismo.

di Dario Ortolano Quando il percorso di formazione del nuovo governo Draghi, fra qualche giorno, sarà completato, si compirà, finalmente, una nuova e definitiva opera di chiarificazione sulla natura del sistema politico italiano, sul suo carattere borghese, nel senso che, tutti i partiti che lo compongono, attualmente presenti in Parlamento, e che, per un quarto […]…

La lunga marcia della Cina

di Dario Ortolano La Cina supererà gli USA, nel 2028, con 5 anni di anticipo, diventando la più grande economia del mondo.Lo afferma il Centre for Economics and Business Research e già, i commentatori del mondo capitalistico ed imperialista occidentale, si affrettano ad aggiungere “..grazie al covid “.Ma le cose, come sempre in questi casi,…

Lo sciopero di 250 milioni di contadini in India

di Dario Ortolano Ormai lo chiamano, in molti, il più grande sciopero del mondo.P Proprio quando sembrava, ai commentatori borghesi dei fatti quotidiani, che la lotta di classe fosse morta e sepolta, ecco che essa si manifesta e si sviluppa con impetuosa vitalità in India, uno dei Paesi più popolati del Pianeta, con 1,38 miliardi…

Per una società sana, giusta e moderna

di Dario Ortolano Segretario PCI Torino Viviamo, come avrebbe detto Gramsci, in un mondo grande e terribile, in cui lo 0,2% della popolazione, circa 12/13 milioni di persone, si appropria della metà della ricchezza prodotta, mentre continuiamo a declinare ” filosoficamente ” i concetti di uguaglianza e giustizia sociale. Questo mondo, già di per sé […]…

I padroni licenziano, il virus colpisce nelle fabbriche

da Redazione PCI Torino Nonostante sia in vigore il divieto di licenziamento, ciò accade sempre più frequentemente, anche negando ai lavoratori la possibilità di accedere alla cassa integrazione per covid.La procedura è la seguente: senza più ordini, si dichiara il fallimento, procedendo con cessazioni di rami d’azienda e firmando accordi che registrino che non ci…