Uscire dall’Euro e dall’Unione Europea.

 

da Redazione Pci

Governo Conte ed esperienza Tsipras: vicende diverse per una riflessione più vasta di Fosco Giannini

La profonda contraddizione che si è aperta tra il governo giallo-verde italiano e l’Unione europea; il respingimento, da parte della Commissione europea, del Documento Economico e Finanziario del governo Conte e la possibilità, fra tre settimane e se il DEF non sarà cambiato come vogliono le regole dittatoriali dell’Ue, che la Commissione europea lanci dure sanzioni economiche contro l’Italia, sono questioni di densissima natura politica che rimandano per molti versi  alla fase – che fu peraltro ben più drammatica di quella che sta vivendo in questi giorni e per ora il nostro Paese – che segnò la Grecia nel 2015, tra i due governi Tsipras, e anche prima e dopo questi governi.

 [……….]    leggi Uscire dall’Euro e dall’Unione Europea. — PCI Federazione Torino

Nota di Redazione Falcerossa.

Al di là dell’analisi, che invito a leggere, vale la pena sottolineare le conclusioni dell’articolo di Fosco Giannini, che condivido totalmente.

Per la Lega e il M5S, come è stato e come è tuttora per i socialdemocratici e per la sinistra moderata, l’obiettivo massimo, già ora, è quello “di cambiare l’Ue dall’interno”, mantenendo l’ordine liberista sovranazionale, non comprendendo che solo una Ue socialista potrebbe essere una nuova Ue, che solo  una trasformazione socialista sovranazionale potrebbe cancellare la contraddizione tra uno Stato, tra un popolo dell’Ue che si libera in senso anticapitalista e il resto dell’Ue, che nella sua interezza, come accaduto in Grecia, nega, a partire dal potere della Troika, il cambiamento reale ad un Paese singolo.

Un progetto, invece, quello di rompere con l’eurocentrismo, con l’Ue e con l’Euro, in nome degli interessi di classe e di massa, che non possono non perseguire le forze comuniste, antimperialiste e rivoluzionarie.

 

 

 

 

Annunci

Un pensiero su “Uscire dall’Euro e dall’Unione Europea.

  1. Pingback: Red News | Protestation

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...