No al militarismo! No alla Nato! No alla cooperazione militare della UE!

di Pedro Guerreiro, Segreteria del Partito Comunista Portoghese | da avante.pt Traduzione di Marx21.it La cosiddetta “cooperazione strutturata permanente” dell’Unione Europea (UE) in campo militare, la cui adozione è prevista per l’11 dicembre, rappresenta un salto significativo nell’approfondimento della militarizzazione dell’UE – un processo che è stato attuato nel quadro della NATO e che esprime la latente rivalità/concertazione…

Si alla Pace! No alla NATO! Protesta contro il Summit NATO 2017 a Bruxelles

di Consiglio Mondiale della Pace (WPC) | da cppc.pt Appello alle organizzazioni e agli attivisti in Europa che difendono la causa della Pace A partire dalla sua creazione, l’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord, NATO, è stata uno strumento di aggressione militare dell’imperialismo. É la più grande e pericolosa organizzazione militare del mondo, fortemente interconnessa con le…

Dare efficienza alla mobilitazione contro la Nato

  di Mauro Gemma per http://www.marx21.it Intervento all’iniziativa “Via dall’Italia le basi militari USA e NATO”, Torino, 4 marzo 2017 E’ facilmente constatabile come non solo ogni argomento che riguarda le questioni militari e della sicurezza del nostro paese sia scientificamente rimosso nell’apparato mediatico dominante, ma come continui a passare sistematicamente in secondo piano persino…

Messaggio di fine anno di Socorro Gomes, Presidenta del Consiglio Mondiale della Pace — PCI Piemonte

da cebrapaz.org.br Traduzione di Marx21.it La Presidenta del Consiglio Mondiale della Pace, Soccorro Gomes, ha diffuso un messaggio di fine anno per esprimere fiducia nel rafforzamento dell’unità tra i popoli nell’anno che sta per iniziare, nell’amicizia e nella cooperazione per la costruzione di un mondo più giusto e solidale, nella resistenza antimperialista e anticolonialista per…

Le esplosive mail di Hillary Clinton

di Manlio Dinucci da il manifesto, 20 settembre 2016 Ogni tanto, per fare un po’ di «pulizia morale» a scopo politico-mediatico, l’Occidente tira fuori qualche scheletro dall’armadio. Una commissione del parlamento britannico ha criticato David Cameron per l’intervento militare in Libia quando era premier nel 2011: non lo ha però criticato per la guerra di…