L’imperialismo USA, l’UE, il governo Conte e i compiti dei comunisti e della sinistra di classe

di Fosco Giannini  https://www.ilpartitocomunistaitaliano.it Chi ha vissuto il PCI, quello originario, sa bene che al suo interno, la vita dibattimentale era segnata da qualcosa che era ben più di una ritualità, essendo invece un vero e proprio stile di lavoro: ogni riunione, dalla più piccola Sezione di montagna alla Segreteria Nazionale, era aperta, a prescindere dall’ordine…

La tempesta che si avvicina

di Jorge Cadima “O Militante“, rivista teorica del Partito Comunista Portoghese, n° 353 marzo-aprile 2018 Traduzione di Marica Guazzora per Marx21.it La crisi sistemica del capitalismo è entrata in una nuova e più pericolosa fase. Le vecchie potenze imperialiste – Stati Uniti, Europa e Giappone – stanno affrontando sul piano economico un profondo cambiamento nella correlazione…

Il movimento per la pace Usa si mobilita contro le basi militari statunitensi nel mondo

da cebrapaz.org.br Traduzione di Marx21.it Il Consiglio della Pace degli USA (USPC, in inglese), membro del Consiglio Mondiale della Pace (CMP), ha recentemente promosso la formazione della Coalizione contro le basi militari statunitensi all’estero. La coalizione formata da diverse strutture nazionali, intende rafforzare la lotta contro le basi militari degli Stati Uniti, installate in più di…

No al militarismo! No alla Nato! No alla cooperazione militare della UE!

di Pedro Guerreiro, Segreteria del Partito Comunista Portoghese | da avante.pt Traduzione di Marx21.it La cosiddetta “cooperazione strutturata permanente” dell’Unione Europea (UE) in campo militare, la cui adozione è prevista per l’11 dicembre, rappresenta un salto significativo nell’approfondimento della militarizzazione dell’UE – un processo che è stato attuato nel quadro della NATO e che esprime la latente rivalità/concertazione…

Università e guerra, tra Nato ed Esercito Europeo

http://noirestiamo.org/2017/11/29/universita-guerra-nato-ed-esercito-europeo/ In uno scacchiere globale sottoposto a forti sollecitazioni, la funzionalizzazione dei saperi agli interessi strategici dei capitalismi in competizione tra loro comporta un’ulteriore sinergia tra le nostre università e il settore militare. Alle implicazioni di questa dinamica abbiamo dedicato il seguente contributo per l’assemblea “Dove stanno andando i nostri atenei?”, che venerdì 1 dicembre…