A volte ritornano. I cosiddetti 40 mila del Sì-Tav

di Angelo d’Orsi da micromega-online Ritornano i 40 mila? Ma quali 40 mila? Non erano in quarantamila il 14 ottobre 1980, non erano in quarantamila il 10 novembre 2018. Al di là delle cifre, su cui come sempre si assiste a una un po’ risibile battaglia, il fatto più grave della recente esibizione del “popolo Sì-Tav”,…

Governo gialloverde, un nuovo modo di fare i conti con la storia: ignorarla

di Angelo d’Orsi  http://www.alganews.it Siamo abituati, ahinoi, agli svarioni culturali della classe politica, a cominciare da quella governativa, ieri come oggi. Non starò a rievocare le topiche di quella macchietta che è Luigi Di Maio, limitandomi a un cenno fuggevole al “presidente del Consiglio”, brillante docente universitario giunto in cattedra in una età del tutto…

Umanità. Solidarietà. Concetti sconosciuti al governo gialloverdenero

“Solidarietà a Mimmo Lucano e alla comunità di Riace” Comunicato congiunto ANPI, ARCI, CGIL, LIBERA, ARTICOLO 21, ANED   Riace, un piccolissimo paese quasi spopolato della profonda Calabria, è diventato un simbolo nel mondo. Il modello Riace è semplicemente la straordinaria dimostrazione che si può costruire un efficace sistema di accoglienza diffusa, che l’integrazione rappresenta una importante occasione di…

Buon compleanno Carlo!

di Angelo D’Orsi (da facebook) L’attualità di Marx: 200 anni e non sentirli  Marx è di media statura; ha trentaquattro anni; malgrado l’età i capelli sono già grigi; la sua corporatura è vigorosa (…); porta la barba completa; i suoi occhi grandi, focosi e penetranti, hanno qualcosa di sinistro, di demonica. Tuttavia si nota in…

Italia, un paese incattivito e senza vergogna

di Angelo D’Orsi per http://www.alganews.it “Lei mi guarderà sorridendo”, scrive il giovane Marx a un suo sodale più vecchio, che esprimeva dubbi sull’azione teorico-politica portata avanti da quel giornalista che denunciava non soltanto le colpe delle classi dominanti, ma anche l’ignavia indifferente di tanti: “Dalla vergogna non nasce nessuna rivoluzione”, scriveva Marx, riprendendo il giudizio…

Il marchionnismo sopravviverà a Marchionne. Dal blog di Angelo D’Orsi

  La tremenda espressione “a cadavere ancora caldo”, non fotografa la reazione dell’azienda FLC (la Fiat di Sergio Marchionne, associata alla Crysler), davanti alla notizia del giorno. Ossia, prima l’annuncio della rinuncia del manager a proseguire il suo mandato fino alla naturale scadenza, poi quella del suo malessere che lo ha portato in clinica, seguita…

L’ignoranza della storia genera mostri — dal blog di Angelo d’Orsi

Le lezioni dell’ultima vaudeville pentastellata in sintesi si possono ridurre ad una: l’ignoranza della storia genera mostri. E alla voce “ignoranza” attribuisco due diversi significati: a) un significato “debole”, elementare, basico: non avere conoscenza dei fatti del passato, remoto o prossimo; b) un significato “forte”, ossia sapere ma non tenerne conto. In altri termini la […]…

Gaza. Pasque di sangue

  Articolo apparso sul quotidiano on line “Alganews”, il giorno di Pasqua, 1° aprile 2018. Il silenzio con cui la cosiddetta comunità internazionale assiste al massacro in corso sul confine di Gaza corrisponde perfettamente al silenzio dei morti ammazzati, centrati dai proiettili di infallibili tiratori di precisione dell’esercito israeliano appostati sulle colline al confine; o…