Ucraina, una dittatura oligarchica per sostenere la guerra della Nato.

di Dario Ortolano Con l’anno appena iniziato, nel mese di febbraio, si compirà il primo anniversario della operazione militare speciale, avviata dalle autorità politiche e militari della Federazione Russa, al fine di difendere le popolazioni delle libere Repubbliche Popolari del Donbass, da un ulteriore attacco e piano stragistico, preparato dallo stato maggiore delle forze armate…

Sotto le bandiere altrui.

di Dario Ortolano Ieri, sabato 5 novembre, si è svolta, a Roma, una Manifestazione, formalmente indetta ” per la Pace “, ma che, come evidenziato fin dalle prime righe dell’ ” Appello politico e programmatico ” di convocazione della stessa, con la ” condanna dell’invasore russo” e il ” riconoscimento della resistenza ucraina “, esprime…

Rassegna stampa di alcuni articoli sulla “crisi Ucraina”.

di Dario Ortolano La menzogna La guerra, come è universalmente noto, uccide la verità, trasformandola in oggetto di propaganda bellicista. Non fa eccezione, a questa realtà, quindi, lo scontro russo-ucraino in corso. Nei giorni scorsi, abbiamo confutato la menzogna di un ospedale pediatrico di Mariupol, bombardato, quando era nel pieno della sua attività, avendo dimostrato […]…

Nuovi nazisti che vogliono la guerra.

Da Mosca Marinella Mondaini, scrittrice, giornalista, traduttrice. Vive e lavora a Mosca: “I Pacifisti. Avrei voluto che tutti coloro che ora si ergono a “paladini della Pace”, i nuovi pacifisti, fossero venuti con me nel Donbass in questi anni, a vedere cosa è successo in tutti questi 8 lunghi folli anni, le distruzioni, i cimiteri…

Guerra, “pacifisti” e antimperialisti.

Da sempre, la guerra imperialista è “la potenza in sè” che determina le due opzioni fondamentali (e tertium non datur, come per sempre ha insegnato la logica aristotelico-scolastica del “terzo escluso”): quella  malsana delle forze ideologicamente e a volte – solo a volte –  inconsapevolmente subordinate all’imperialismo e l’opzione conseguentemente antimperialista, rivoluzionaria, libera da ogni retaggio della weltanshauung capitalista.…

La “crisi ucraina” e le immagini del presidio di Torino.

di Dario Ortolano Nel momento in cui scriviamo, si stanno svolgendo, sul confine russo-ucraino, manovre militari, sia da parte delle forze armate ucraine e dei loro alleati della NATO, che da parte delle truppe russe e bielorusse. Nei giorni scorsi, il Presidente USA, Biden, ha affermato che l’esplodere di un conflitto sul confine fra Russia […]…

Interrogazione del KKE al Parlamento europeo sulle nuove macchinazioni della UE e del governo ucraino contro il PC di Ucraina e i comunisti nel paese

Partito Comunista di Grecia (KKE) | kke.gr Traduzione per Resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare05/01/2017 Il KKE continua la sua azione di condanna dell’anticomunismo, denunciando e rivelando a livello internazionale le macchinazioni della UE e del reazionario governo ucraino contro il Partito Comunista di Ucraina e l’attività dei comunisti nel paese.…

Contro l’accordo di associazione UE-Ucraina un referendum in Olanda

In Olanda il referendum contro l’Associazione Ucraina-UE supera il quorum e oltre il 60% vota NO. Ora non resta che aspettarsi che cominci la solita campagna di disinformazione e mistificazione, tendente a dimostrare che si tratta solo di una vittoria del “populismo” alla Salvini e alla Le Pen, ignorando sistematicamente che alla raccolta delle 428.000…