Comunicato del Comitato No Guerra No Nato sull’attacco Usa alla Siria

da http://www.marx21.it Due navi da guerra statunitensi, la USS Porter e la USS Ross della Sesta Flotta di stanza a Napoli, hanno attaccato la base siriana di Shayrat con 59 missili da crociera Tomahawk. L’attacco, ordinato dal presidente Trump, è stato eseguito dal Comando delle forze navali Usa in Europa, agli ordini dell’ammiraglia Michelle Howard,…

Sud America in pericolo

Ariel Noyola RodriguezDopo l’impeachment parlamentare di Dilma Rousseff (Brasile) e l’arrivo di Mauricio Macri alla Casa Rosada (Argentina), gli Stati Uniti cercano disperatamente di aumentare la propria presenza militare in America Latina, e in particolare nel Cono Sud. Il Perù, uno dei Paesi dell’Alleanza del Pacifico, è l’ultima vittima delle incursioni imperiali di Washington. Il […]…

L’attacco a Palmyra e la vittoria ad Aleppo — Aurora

Evgenij Satanovskij, VPK, 17/12/2016 – South FrontL’11 dicembre, i terroristi dello “Stato islamico” (IS), vietato in Russia, costrinsero le truppe siriane a Tadmur, la storica Palmyra, a ritirarsi per la seconda volta catturando la città d’importanza storica mondiale, ma non così importante strategicamente, a meno che non si prenda in considerazione l’incrocio con la strada […]…

La lezione dell’elezione di Trump e l’incapacità di comprenderla della sinistra

di Simone Seu  da gramscicagliari.it La vittoria di Trump, come accadde per la Brexit all’indomani della vittoria del Leave, ha scatenato un putiferio di reazioni politiche irrazionali all’interno della sinistra italiana: da chi, sgomento, invoca scenari catastrofici, a chi vorrebbe abolire il suffragio universale, a chi sottolinea l’incapacità della Clinton di raccogliere il voto degli afroamericani.…