Citazioni dagli scritti di Gramsci – Brecht – Lenin

da Redazione Queste citazioni mi paiono particolarmente adatte e significative per una riflessione seria sugli eventi dei  giorni neri che stiamo vivendo, in questo contesto italiano  che non ha ancora la stessa faccia del  fascismo  che abbiamo conosciuto sui libri o nei racconti (perché troppo giovani per averlo vissuto),  ma la smorfia che la deforma  si…

A cosa somiglia una rivoluzione: Lenin e la politica economica sovietica

di Tiziano Annulli pubblicato il 22/12/2017  Pubblicato per Il Saggiatore lo scorso 29 Giugno, Economia della rivoluzione è un’antologia di scritti di Vladimir Il’ič Ul’janov, detto Lenin, ampiamente introdotta e commentata da Vladimiro Giacché, filosofo normalista, economista e presidente del Centro Europa Ricerche. Quelli raccolti in Economia della rivoluzione sono dei testi che Lenin dedicò alla politica economica sovietica a…

Storie di donne nella Rivoluzione: Clara Zetkin

 Ricerca da internet Nacque nel 1857 in Germania, a Wiederau della Sassonia, morì nel 1933 ad Archangelskoe, presso Mosca. Fu una leader socialista tedesca e diresse il giornale socialdemocratico «Die Glechheit» (L’Uguaglianza) che, nel 1912, superava le centomila copie. Il suo cognome originario era Eissner, ma poi volle adottare il nome del suo compagno, il…

Lenin. Cinque anni di rivoluzione russa e le prospettive della rivoluzione mondiale

da http://www.marx21.it In occasione del 100° anniversario della Rivoluzione d’Ottobre, riteniamo utile riproporre l’importante contributo di Lenin, rappresentato dalla relazione al IV Congresso dell’Internazionale Comunista. Un testo che mantiene la sua attualità, in quanto denso di insegnamenti anche per i processi rivoluzionari in corso nel mondo di oggi. Relazione al IV congresso dell’Internazionale comunista, 13…

La libertà non esiste nel capitalismo!

di Vladimir Lenin, dal discorso al I° Congresso dell’Internazionale Comunista I capitalisti hanno sempre chiamato “libertà” la libertà di arricchirsi per i ricchi e la libertà di morire di fame per gli operai. I capitalisti chiamano libertà di stampa la libertà per i ricchi di corrompere la stampa, la libertà di usare le loro ricchezze per…